Benvenuto

Ciao!

Benvenuto nel mio sito e nel mio blog. Questo è il primo articolo che puoi trovare qui e mi piacerebbe presentarmi come ogni buona padrona di casa che si rispetti.

Forse già ci conosciamo o forse sei capitato qui per caso, girovagando nel web, ad ogni modo sono veramente felice della tua visita. In questo sito puoi trovare contenuti inerenti la Psicosintesi e la mia vita.

Mi presento

Io sono Cecilia, vivo a Torino in una piccola piccola casa, con mio marito Giuseppe, mio figlio Sebastiano e presto arriverà anche una bimba a completare la famiglia.

Circa sette anni fa, quasi inaspettatamente, è arrivata nella mia vita, la parola Psicosintesi. Non sapevo cosa fosse e non avevo idea di come mi ci fossi imbattuta. Ero semplicemente un’infermiera, un po’ alle prime armi, che dopo un periodo trascorso all’estero (in Repubblica Democratica del Congo, con un’organizzazione di cooperazione internazionale di Torino che si chiama www.apdam.org, se ti va vai a sbirciare il loro sito, perché hanno dei progetti veramente grandiosi!) doveva recuperare qualche credito formativo per mettersi in pari.

Cosa posso fare per te

Ho trovato il corso perfetto: l’argomento mi interessava e mi avrebbe dato tutti i crediti che mi servivano. Ho iniziato la scuola per diventare Facilitatore della Relazione d’Aiuto. Se non sai di che si tratta te lo spiego brevemente. Un facilitatore è colui che “accompagna” un’altra persona attraverso un percorso interiore in cui impara a conoscersi meglio e soprattutto ad affrontare e migliorare gli aspetti di sé che non gli piacciono tanto.

Quando ho iniziato il corso ho capito cosa c’entrava la Psicosintesi… Semplicemente tutto! Assagioli, il piccolo omino con la barba bianca che vedi ritratto anche fra le immagini della mia home (www.psicosintesiconcecilia.com) ci aveva visto lungo. Aveva capito già un secolo fa, che la saggezza di cui abbiamo bisogno per evolvere, per diventare grandi insomma, è quasi sempre già stata scritta e condivisa. Solo che molti di noi non lo sanno. Pensiamo sempre di essere i primi ad affrontare quel particolare ostacolo, ad avere quel caratteraccio da cambiare, a dover sopportare gente che non ci piace, a non sapere bene qual è la strada da percorrere. La Psicosintesi serve esattamente a questo. Ci ricorda che non siamo i primi ad affrontare problemi così, cercando di migliorarci e crescere. Qualcuno prima di noi ha già tracciato una rotta e ci ha anche suggerito come percorrerla.

Vuoi saperne di più?

Questo è il mio lavoro ed è ciò che, girovagando, potrai trovare in questo sito: alcuni spunti per capire qual è la tua rotta e come fare i primi passi. Soprattutto troverai la mia presenza (nei percorsi e nelle risposte che riceverai ogni volta che mi vorrai contattare), perché camminare insieme è sempre un po’ più facile.